Recensione Elefant Tamiya di Graziano Zanetti

Eccomi qua con un altro kit Tamiya, solita concretezza, carro bellissimo, a cui però va applicata obbligatoriamente la pasta antimagnetica “Zimmerit”, onestamente, vista la velocità con cui sto completando la disamina dei miei ultimi acquisti, non avevo voglia di farlo con stucco e stampino, tecnica che uso di solito, quindi ho usato il Kit Atak, che però è fatto per un kit Dragon, quindi ho dovuto adattarlo, in quanto risulta più corto di 2mm, conclusione, anche se per poco, lo stucco l’ho dovuto usare. Come detto il kit è facile da montare e ha una resa realistica notevole, detto della Zimmerit, ho aggiunto anche la canna RB e i cingoli Friulmodel. Elefant

Here I am with another kit Tamiya, the usual concrete, beautiful chariot, which, however, must be applied compulsorily antimagnetic paste “Zimmerit”, honestly, given the speed with which I am completing the examination of my recent purchases, I did not want to do it with putty and mold technique, which usually use, so I used the kit Atak, but it made for a Dragon kit, so I had to adapt, as it is shorter than 2mm, conclusion, even if briefly, the filler II had to use the putty. As said the kit is easy to assemble and has a realistic remarkable, said the Zimmerit, I added the barrel and RB tracks Friulmodel. Elefant

Print Friendly, PDF & Email
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: