Semovente M-75/18 Photofile

È stato ripubblicato recentemente il libro “Batterie semoventi Alzo Zero. Quelli di El Alamein” scritto da Davide Beretta ed edito da Mursia.
Il libro è “Il drammatico resoconto delle ultime battaglie combattute nel deserto egiziano fra il luglio e il novembre del 1942 tra le forze italo tedesche e quelle britanniche. L’autore, che comandava la 1a batteria del DLIV gruppo semoventi in forza al 3° reggimento articelere “Duca d’Aosta” della divisione corazzata “Littorio”, partecipò con il suo reparto a tutte le fasi delle varie offensive e controffensive e in particolare alla battaglia finale di El Alamein. Da queste esperienze dirette e da un’attenta opera di ricerca e documentazione durata oltre vent’anni, nasce il racconto dell’impresa disperata vissuta da quel piccolo gruppo di giovanissimi soldati”.
Sin qui l’abstract preso da IBS. Io ho letto il libro e posso confermare che è una lettura piacevole ed oltremodo interessante, sia per il modellista che per l’appassionato di storia. L’autore non si limita a descrivere gli eventi storici ma scava anche nell’animo, raccontando le emozioni le speranze e gli ideali, di una generazione sacrificata al dio della guerra. Il libro può essere acquistato anche online su IBS
in ogni caso, in attesa che qualcuno editi un nuovo semovente ecco un Photofile dei mezzi conservati a Saumur ed a Trieste.

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Buona visione!

Print Friendly

5 pensieri riguardo “Semovente M-75/18 Photofile

  • 27 agosto 2011 in 14:48
    Permalink

    Splendido sito! E splendide fotografie!
    Avrei però un interessante sfida da lanciarvi… e si ricollega proprio al libro “Batterie Semoventi alzo zero. Quelli di El Alamein” ! Aiuterebbe a custodire, non solo nei libri ma anche concretamente, la memoria e la vita del DLIV Gruppo semovente!

  • 27 agosto 2011 in 19:46
    Permalink

    Grazie per il commento positivo, siamo lieti che le piaccia il nostro sito.
    Quanto alla sfida…. Siamo tutti orecchi 😉

    • 29 agosto 2011 in 07:44
      Permalink

      “Abbiamo” un semovente… ORIGINALE…(…e alcuni di Voi lo videro nel 2007-2008…), ma si trova in pessime condizioni e le intemperie lo stanno rovinando sempre più! Servirebbero competenze tecniche e qualche sponsor: avete dei suggerimenti?

  • 29 agosto 2011 in 10:26
    Permalink

    Proviamo a ragionarci giovedì sera al club!

  • 8 settembre 2011 in 19:14
    Permalink

    Avete buone notizie?

I commenti sono chiusi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: